Titolo di un post: anche l’aspetto fisico conta.

Abbiamo già parlato dell’importanza di un attacco efficace per ogni post. Tuttavia, per sfruttare ancora l’immagine del corteggiatore, prima delle presentazioni c’è un altro aspetto fondamentale da prendere in considerazione per le nostre conquiste: l’aspetto fisico. Parlando di post: il titolo.

Il titolo di un post deve catturare e informare, deve invogliare il lettore a sceglierci tra mille proposte e ha il compito di accompagnare l’esperienza di lettura durante la fase iniziale di valutazione. Costruire un titolo equilibrato è spesso un’operazione complessa, e il rischio diventa quello di cercare frasi a effetto o di inserire forzatamente keywords che si ritengono efficaci. Qualcosa di simile a quanto fatto per il post che stai leggendo.

Ma il titolo, purtroppo o per fortuna, ha un valore non indifferente per i motori di ricerca, e quindi sarebbe assolutamente sbagliato considerare la scelta del titolo di un post come la mera descrizione informativa del concetto espresso nel body.

Ma quando si raggiunge il giusto equilibrio? E soprattutto, equilibrio tra quali forze?

Innanzitutto l’informazione.

Comunicare in poche parole l’argomento di un post è forse la qualità principale per essere notati. L’utente è spesso distratto nella sua ricerca, e solo in pochi sono disposti ad approfondire quanto viene appena accennato da un titolo trovato su Google. Il Web corre veloce, e il navigatore tende a premiare tutti i risultati che rispondono a una semplice domanda: Ho bisogno di quest’articolo?

Riportato al post che state leggendo, una buona proposta potrebbe essere la seguente: come scegliere un buon titolo di un post?

Altro elemento importante è l’attenzione. 

Ovviamente parliamo di attenzione del lettore, e il fine ultimo del titolo perfetto di un post è appunto catturare l’attenzione. Per farlo efficacemente si deve conoscere bene il target, capire qual è il modo migliore per comunicare e scegliere le parole adatte.

A questo punto, potremmo aggiungere al titolo precedentemente proposto una parte relativa all’attenzione: Come scegliere un buon titolo di un post per avere successo?

Ultimo elemento importante è rappresentato dalla SEO.

Purtroppo non esiste la formula magica che garantisce il primo posto su tutti i motori di ricerca per tutte le parole che vogliamo. Ma sicuramente Google non può neanche inventare tali parole e assegnarle a caso ai vari post. Se vogliamo che il nostro articolo punti a un buon posizionamento per la keyword “WordPress“, non è necessario essere dei SEO specialist per capire che dobbiamo inserire questa benedetta parola. Anche e soprattutto nel titolo. Concludiamo dunque il nostro esempio così: Come scegliere il titolo di un post su WordPress e avere successo in rete. 

Ma in fondo sono certo che si può fare di meglio!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail