Seleziona una pagina

Ogni SEO specialist dovrebbe fare un piccolo regalo di Natale a tutti i clienti capricciosi

Oggi voglio raccontarvi una storia. Tra non molto sarà Natale, e come ogni anno dovremo sforzarci di essere più buoni. Tutti noi avremo l’occasione di mettere da parte screzi e divergenze per raccoglierci in un grande abbraccio collettivo, in un unico e sincero gesto d’amore in grado di risanare rapporti seriamente compromessi, persino quelli tra cliente e SEO specialist.

Il rapporto tra cliente e SEO specialist può essere paragonato per drammaticità a quello tra musicista e gestore di un locale. Ogni buon “suonatore” che si rispetti, almeno una volta nella vita, ha dovuto fare i conti con la fatidica frase: “Ok puoi suonare, ma quanta gente mi porti?“.

Allo stesso modo anche il SEO specialist deve spesso fare i conti con frasi come “ma se ti pago divento primo in classifica?” o peggio “ma quanto tempo ci vuole per vedere dei risultati? Sono già passati 3 giorni!“.

Tralasciando il discorso della classifica, e di conseguenza tutte le possibili battute sulle competenze del cliente, quello che davvero infastidisce e la richiesta di risultati veloci ed economici. E a nulla serve spiegare che per un sito nato da poco, potrebbero essere necessari anche 3-4 mesi prima di avere dei risultati di rilievo.

Purtroppo l’attività SEO viene spesso confusa con quella Adwords, e lo stesso cliente finisce con il cedere alle lusinghe di chi vende e promette risultati immediati; e poco importa se al termine della campagna il sito sprofonderà in un limbo dantesco voluto da Google.

Ma tra poco sarà Natale e forse è il caso di perdonare questi clienti capricciosi.

Magari facendo loro un piccolo regalo. Già, ma cosa? Di sicuro non dei codici promozionali Adwords! Forse è meglio regalare un piccolo elenco di tutte le risorse, umane e non, necessarie per ottenere dei benefici in termini di posizionamento nelle SERP, al fine di ricordare loro la complessità di un lavoro ben fatto. Niente di troppo complicato, solo un resoconto generale in grado di essere compreso da tutti.

SEO Onpage

Seo onpage tag cloud, Blogger, Seo specialist

  • Scelta delle keywords attraverso un’analisi SWOT che possa individuare i punti di forza dell’azienda, i competitor e le keywords con cui sono posizionati su Google. Verificare i volumi di ricerca, scegliere le parole del momento e sfruttare al meglio i consigli di Google Suggest.
  • Elaborare dei contenuti in ottica SEO. Per questo, di solito, esistono i Copywriter o i Web Content, specialisti del settore in grado di trovare il giusto compromesso tra forma ed efficacia. Diciamo la verità, si può fare meglio di “Affittiamo macchine per matrimoni”.

SEO Offpage

SEO offpage, Social media, SEO specialist

  • Promozione attraverso i blog, i forum, i famosi guest post, article marketing e comunicati stampa.
  • Realizzazione di un’efficace Landing Page con all’interno delle Call to action in grado di stimolare il navigatore.
  • Campagna social attraverso la gestione quotidiana di profili e/o fan page. Per questo, di solito, c’è il Social Media Manager, altro professionista in grado di dare valore a pagine piene zeppe di “quest’oggi potrete gustare un meraviglioso menu di pesce” o peggio ancora “stasera c’è l’aperitivo”!

Ecco, questo potrebbe essere un buon regalo di Natale per tutti quei clienti che non hanno ben chiara la differenza tra lavoro e ottimo lavoro!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail