Seleziona una pagina

Geolocalizzazione: da SEO a local SEO.

Diciamo la verità, per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca non basta scrivere dei contenuti in ottica SEO. Non solo, esiste anche una terra di confine in cui il termine “indicizzazione” si confonde con altre parole sconosciute a molti, due fra tutte: “AdWords” e “geolocalizzazione”.

Inutile approfondire il discorso relativo a Google AdWords, anche se in molti credono ancora che il posizionamento derivato da una campagna sia un piccolo miracolo del SEO specialist. Discorso diverso per il termine geolocalizzazione.

In effetti, per molte piccole-medie aziende che operano in un preciso territorio, il termine geolocalizzazione può segnare la differenza tra vivere e morire nella giungla di offerte simili alla propria. Ma procediamo con ordine e cerchiamo di capire perché la geolocalizzazione è fondamentale, e in che modo interviene nel processo di posizionamento di un sito.

Immaginiamo un sabato sera come tanti. Immaginiamo di avere molte opzioni per trascorrere qualche piacevole ora in compagnia, ma di essere indecisi sulla scelta. Pizzeria, cinema, ristorante, gelato o pub? A questo punto, molti di noi, si affidano al web, prendono in mano lo smartphone e lasciano che sia Google a decidere!

Facciamo un esempio: ci troviamo a Roma e cerchiamo una pizzeria. Ecco cosa ci risponde Google:geolocalizzazione

Strana immagine vero? Già, nei primi posti troviamo solo i risultati di Google Places, di gran lunga premiati rispetto ai risultati definiti “organici“. Ma non finisce qui.

Nello spazio posto sotto il nome del locale è possibile notare anche delle stelle. Ovviamente parliamo di recensioni. Anche questo è un fattore da tenere sott’occhio in quanto le recensioni scritte da altri utenti Google+ hanno un peso non indifferente nel processo di conversione da parte del navigatore web e in termini di posizionamento.

Procedendo con i vari risultati, notiamo che subito dopo quelli targati Google Places si trovano alcuni “suggerimenti” di TripAdvisor. Anche in questo caso è bene considerare l’efficacia di una buona strategia di social media marketing ai fini di una maggiore visibilità.

Ma perché una buona attività di local SEO è importante?

Semplice, perché sono in tanti a cercare servizi e prodotti in rete. Secondo alcune recenti statistiche, oltre l’85% dei navigatori ha già provato l’esperienza della ricerca di un’attività locale, e circa il 70% risulta ormai “dipendente” da tale operazione.

Ecco dunque alcuni consigli:

  • Utilizzate lo strumento Google Business, aggiornando costantemente la pagine e caricando informazioni e foto dei prodotti o servizi offerti.
  • Fate in modo di ottenere almeno 5 recensioni, così da permettere a Google di inserire le famose stelle nello snippet.
  • Non dimenticare una corretta ottimizzazione del sito.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail