Seleziona una pagina

Come aumentare le visite di una pagina web in modo scorretto ed essere felici, o quasi

 

Bene, se sei arrivato fin qui vuol dire che sei alla ricerca di un metodo, non troppo impegnativo, per aumentare le visite della tua pagina web in modo rapido e indolore.
Perfetto, iniziamo col dire che non esiste un metodo indolore per aumentare il numero di accessi al tuo sito.

Già, perché come spesso accade nel mondo reale, l’universo del web risulta essere piegato alla logica del compromesso, e per ottenere risultati importanti in termini di visite, di posizionamento e coinvolgimento puoi scegliere di “sporcarti le mani” o di seguire la strada meno faticosa del “trucchetto” che alla fine pagherai in qualche modo.

Ma prediche a parte, qual è in definitiva un modo per aumentare le visite di una pagina web facendola letteralmente esplodere di nuove sessioni?

Semplice, la risposta si trova in TOR!
Per chi non lo sapesse, TOR è un software di comunicazione basato su una rete di router gestiti da volontari il quale, oltre a permettere l’accesso al famoso Deep Web, offre anche la possibilità di restare anonimi e di non lasciare traccia, o quasi, nei siti che andiamo a visitare.

Aumentare le visite di una pagina web, scopri come fare con TOR

Ecco, a noi del Deep Web interessa poco, tuttavia questo “rimbalzare” da una parte all’altra d’Europa per accedere a un determinato sito web si traduce in una differenziazione, a ogni accesso a TOR, dell’ultimo IP riconosciuto, dando l’illusione di un utente sempre nuovo.

Per capirci, è come se entrassimo in un ristorante a distanza di cinque minuti travestendoci in modo sempre diverso per ingannare la sicurezza. Per assurdo, quel ristorante alla fine della giornata avrà registrato 100 clienti che avranno consumato per una persona sola.

Per ottenere questo dovrete installare TOR, scaricabile dal sito ufficiale del progetto, impostando come pagina iniziale l’url a cui vogliamo portare più traffico, avendo cura di integrare il componente aggiuntivo Firefox Memory Restart da settare a piacimento!

In questo modo indicheremo a Memory Restart quando chiudere una sessione TOR per riaprirne immediatamente un’altra, con conseguente cambio di indirizzo IP da tradurre in nuova visita!

A questo punto saremo riusciti ad aumentare il numero di visite alla nostra pagina web scontrandoci tuttavia con una frequenza di rimbalzo talmente elevata che farebbe impallidire il peggior raccoglitore di bufale del web.

Anche a questo, tuttavia, c’è una soluzione e si chiama GS Auto Clicker.

GS Auto Clicker è un programma gratuito in grado di automatizzare i click sul computer, così da memorizzare una sorta di mappa dei luoghi dello schermo in cui fermarsi.
In questo modo non dovrete far altro che scegliere un paio di pagine del vostro sito, impostare GS Auto Clicker e lasciare che sia il cursore del vostro mouse a fare il resto.

Abbiamo dunque visto come aumentare le visite di una pagina web in modo scorretto, adesso vediamo quali potrebbero essere le conseguenze più ovvie di questa pratica:

  • Vuoi monetizzare cliccando sulla tua pubblicità? AdSense finirà per bannarti dal servizio.
  • Vuoi aumentare le visite della tua pagina web? Finirai per essere penalizzato e trasformerai il grafico di Analytics nell’altimetria di un tappone dolomitico da Giro d’Italia.
  • Vuoi aumentare le visualizzazioni su YouTube? Ti andrà bene per un po’ ma alla fine ti scopriranno e la pagherai.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail